Ritiro referti

Di seguito le indicazioni da seguire per la modalità di ritiro referto via e-mail e via web.

IL REFERTO VIENE RICONSEGNATO SOLO DIETRO PRESENTAZIONE DEL FOGLIO DI RITIRO RILASCIATO AL PAZIENTE AL MOMENTO DELL’ACCETTAZIONE.
Questo è per tutelare la privacy e la sicurezza del paziente: sul foglio di ritiro, oltre ai dati anagrafici del paziente, è riportato il codice di accettazione e gli esami che sono stati richiesti.

Qualora il paziente fosse impossibilitato a presentarsi al Laboratorio per il ritiro del referto, può DELEGARE un’altra persona.
In questo caso, IL PAZIENTE dovrà INDICARE IL NOME DEL DELEGATO E FIRMARE LA DELEGA sul foglio di ritiro rilasciato al momento dell’accettazione e rilasciare il proprio DOCUMENTO DI IDENTITÀ o una sua fotocopia al delegato. Il delegato si dovrà presentare al Laboratorio con il foglio di ritiro firmato dal paziente e un suo documento di riconoscimento.

Per i referti di TEST HIV O TEST TOSSICOLOGICO SU URINE, NON È POSSIBILE DELEGARE UN’ALTRA PERSONA PER IL RITIRO DEI REFERTI: questi esami devono obbligatoriamente essere ritirati dal paziente.

2. RITIRO REFERTI VIA E-MAIL

La ricezione del referto via mail deve essere RICHIESTA AL MOMENTO DELL’ACCETTAZIONE. In questo caso, al paziente verrà rilasciata la PASSWORD per aprire il referto, che verrà inviato ZIPPATO E IN FORMATO PDF.
Il referto via mail viene inviato solo se il referto è completo e in caso di pagamento al momento dell’accettazione.

In nessun caso è possibile richiedere l’invio via mail di referti non protetti da password.

Per i referti di MICROBIOLOGIA (es. urinocoltura), TEST HIV O TEST TOSSICOLOGICO SU URINE, NON È POSSIBILE RICHIEDERE IL REFERTO VIA MAIL: questi esami devono obbligatoriamente essere ritirati dal paziente.